Home

 

SYNERGHEION


Rivista internazionale di studi greci.

Lingue, Culture, Società

Synergheion (Syn) è una rivista quadrimestrale peer-reviewed che ospita saggi dedicati allo studio della lingua e della cultura greca, dall’antichità preistorica all’età moderna e contemporanea, in tutti i suoi aspetti, comprese le modalità connesse alla loro trasmissione attraverso le epoche, all’attività metafrastica e alla storia della tradizione e della ricezione dei testi o di altre fonti di cultura materiale o immateriale. Il titolo stesso, Synergheion, e l’immagine in copertina definiscono l’intento della rivista: essa si pone, infatti, come un mare internum, secondo la definizione di Fernand Braudel, ossia come operoso strumento e paradigma di dialogo e collaborazione tra studiosi provenienti da diversi campi di indagine scientifica che rientrano negli ambiti di Synergheion come replica alla frammentazione sia dei linguaggi umanistici sia delle linee di ricerca. Accoglie, pertanto, contributi che affrontano diverse metodologie e prospettive attraverso diverse competenze disciplinari transnazionali, ponendosi come inscindibile spazio di incontro e di confronto fra le Aree scientifiche 10 e 11, e come veicolo di avanzamento delle conoscenze scientifiche, fra cui studi sulle interazioni della lingua e della cultura greca con le varie aree culturali e linguistiche (Europa continentale, mediterranea e sud-orientale, Oriente, Africa settentrionale), sul lessico comune degli spazi con cui la Grecia è entrata in contatto dall’antichità a oggi, nonché studi sul significato storico delle immagini e dello sviluppo cartografico in relazione al concetto di identità greca. La rivista, inoltre, ospita contributi che trattano di tecnologie, algoritmi e metodologie per la rappresentazione, fruizione e condivisione di basi di conoscenza, sistemi per il riconoscimento e l’analisi delle componenti sintattiche di un testo in lingua greca ai fini della ricerca scientifica sugli aspetti lessicografici, culturali, storici, sociali, economici, giuridici, etnografici, ecc. dei documenti digitalizzati. È orientata anche verso le tecnologie di deduzione automatica su linked data e di data mining che consentano di ragionare sull’informazione contenuta nelle banche dati e nelle versioni digitali dei corpora testuali del settore (Aree scientifiche 10, 11 e 01/B1-INF/01). La rivista, oltre alle sezioni “Libri ricevuti”, “Recensioni” e “Rassegna bibliografica”, è composta dalle sezioni: “Saggi”, che comprende contributi scientifici di ampio respiro; “Letture e Documenti”, che ospita edizioni critiche e documenti inediti o rari, riletture di testi già editi, riflessioni su pratiche metafrastiche o, in genere, riflessioni che abbiano nel testo il loro primario oggetto di ispirazione; “Intersezioni”, comprensiva di contributi che stimolano il confronto scientifico-interdisciplinare; “Dibattiti”, che, al fine di incoraggiare il dialogo scientifico, si propone come un’ideale agorà dove autori che sono stati oggetto di critica intervengono a sostegno delle linee di ricerca; “Humanities Computing”, che accoglie contributi dedicati all’interazione fra discipline umanistiche e informatiche, con particolare riferimento a digitalizzazione, ragionamento automatico, data mining e analisi testuale di banche dati e corpora riguardanti la lingua greca. La rivista, distribuita in formato cartaceo ed elettronico ad accesso aperto, consultabile all’indirizzo www.synergheion.it, accetta contributi scritti in italiano, inglese, francese, neogreco — corredati da abstract — che non sono mai stati pubblicati altrove, né a stampa né sul web. I contributi sono valutati, conformemente agli standard scientifici internazionali, tramite un referaggio paritario secondo le modalità del “doppio cieco” (double-blind peer review) e, in caso di valutazione positiva, indicizzati. Accanto alla rivista è pubblicata con periodicità varia la collana peer-reviewed “Quaderni di Synergheion”, che comprende saggi, atti di convegno, monografie ed edizioni critiche inedite in qualsiasi lingua. La rivista e la collana accolgono contributi non solo di studiosi di chiara fama e di docenti universitari, ma anche di ricercatori indipendenti e di ricercatori a inizio carriera. La rivista, edita da Carthago Edizioni S.r.l.s. e diretta da Enrico Iachello e Caterina Papatheu, è composta da un Comitato scientifico nazionale e internazionale, da un Comitato editoriale e da una Segreteria di redazione.

Synergheion (Syn) is a peer-reviewed four-monthly journal, and publishes essays related to all aspects of Greek language and culture, from the prehistoric antiquity to modern and contemporary age, including the modalities of their transmission through the ages, translation activity, and the history connected to the tradition and the reception of texts and other tangible or intangible resources. The title itself, Synergheion, and the cover image define the journal’s intent: it serves, in fact, as a mare internum, after Fernand Braudel’s definition, namely as an industrious instrument and paradigm of dialogue and collaboration among scholars of different scientific enquiry backgrounds falling within the purviews of Synergheion, as a reply to the fragmentation both of humanistic subject codes and of research lines. It thus welcomes submissions dealing with diverse methodologies and perspectives through different transnational disciplinary approaches, as an indivisible space of interdisciplinary encounter and debate between ministerial scientific areas 10 (Antiquity, Philology, Literary Studies, Art-History) and 11 (History, Philosophy, Pedagogy and Psychology), and as a vehicle of advancement of scientific scholarship, including studies on the interactions of Greek language and culture with various cultural and linguistic areas (continental, Mediterranean and south-eastern Europe, the East, North Africa), the common vocabulary in the spaces with which Greece has come into contact from antiquity to the present, as well as studies regarding the historical significance of images and of cartographic development in relation to the concept of Greek identity. Likewise the journal features contributions dealing with technologies, algorithms and methodologies for the representation, exploiting and sharing of knowledge bases, systems for the recognition and analysis of syntactic components of a Greek-language text for scientific research purposes on lexicographical, cultural, historical, social, economic, legal, ethnographic, etc. aspects of digitized documents. The journal is also oriented towards technologies of automated deduction on linked data and data mining allowing reasoning based on information stored in databases and digital versions of textual corpora of the sector (scientific areas 10, 11, and 01/B1-INF/01, Computer Science). The journal, in addition to the sections “Books Received”, “Reviews” and “Bibliographic survey”, consists of the following sections: “Essays”, which includes wide-ranging scientific papers; “Readings and Documents”, which is home to critical editions and unpublished or rare documents, new readings of already published texts, reflections on translation activities, or, in general, reflections which regard the text as their primary field of interest; “Intersections”, including contributions that stimulate interdisciplinary scientific comparison; “Debates”, that, in order to encourage scientific dialogue, serves as an ideal agora where authors who have been criticized may intervene in support of their research lines; “Humanities Computing”, which welcomes contributions devoted to the interaction between humanities and computer science, with particular reference to digitization, automated reasoning, data mining, and textual analysis of databases and corpora concerning Greek language. The journal, distributed in paper and electronic format with open access, available at the address www.synergheion.it, accepts contributions written in Italian, English, French, Modern Greek — accompanied by abstracts — that have never been published elsewhere, neither on print nor on the web. Submitted papers are peer-reviewed by applying the double-blind method, in accordance with international scientific standards, and, in the case of a positive evaluation, are indexed. In addition, the journal publishes at irregular intervals the peer-reviewed book series “Quaderni di Synergheion”, which includes unpublished essays, proceedings, monographs and critical editions in any languages. The journal as well as the book series, welcome contributions from scholars of the highest repute and university professors, but also from independent researchers and career-starting researchers. The journal, issued by Carthago Publishing House S.A.S. and directed by Enrico Iachello and Caterina Papatheu, consists of a national and international Scientific Board, of an Editorial Board and of an Editorial Staff.

Comitato Scientifico - Scientific Board

Dimitris Anghelatos (Università nazionale e capodistriana di Atene)
Marianna Nicolosi Asmundo (Università degli Studi di Catania)
Maurice Aymard (Directeur d’études EHESS, FMSH, Accademia dei Lincei)
Francesco Altimari (Università della Calabria)
Méropi Anastassiadou (Université Sorbonne Paris Cité/INALCO)
Filippo Burgarella ♱ (Università della Calabria)
Domenico Cantone (Università degli Studi di Catania)
Rosario Castelli (Università degli Studi di Catania)
Monica Centanni (Università IUV di Venezia, direttore di “La Rivista di Engramma”)
Mireille Corbier (Directeur emeritus CNRS, Directeur “L’Année épigraphique”, Chevalier de l’Ordre National du Mérite)
José António Costa Ideias (Universidade NOVA de Lisboa)
Damla Demirözü (İstanbul Üniversitesi)
Alessandro Grilli (Università di Pisa)
Marianna Figuera (Università degli Studi di Catania)
Simona Inserra (Università degli studi di Catania)
Yannis Hamilakis (Brown University)
Simona Inserra (Università degli Studi di Catania)
Vrasidas Karalis (University of Sydney, President of Modern Greek Studies Association of Australia and New Zealand)
Antonis Kotsonas (University of Cincinnati)
Orazio Licandro (Università degli Studi “Magna Graecia” di Catanzaro)
Paul Magdalino (University of St Andrews)
Concetto Martello (Università degli Studi di Catania)
Paolo Maria Militello (Università degli Studi di Catania)
Amalia Moser (Università nazionale e capodistriana di Atene)
Maria Cándida Muñoz Medrano (Università degli Studi di Catania)
Paolo Odorico (Directeur d’études EHESS)
Dario Palermo (Università degli Studi di Catania)
Stèfanos Papagheorghiou (Università “Panteion” di Atene)
Eleonora Pappalardo (Università degli Studi di Catania)
Stefano Rapisarda (Università degli Studi di Catania)
Stéphane Sawas (Directeur d’études CERLOM, Université Sorbonne Paris Cité /INALCO)
Giannantonio Scaglione (Università degli Studi di Catania)
Chrissa Tzagaroulaki (Università “Panteion” di Atene)

Direzione - Direction

Editorial Director: Giovanni Iozzia
Scientific Editor in Chief: Caterina Papatheu (Università degli Studi di Catania)
Scientific Co-editor: Enrico Iachello (Università degli Studi di Catania)

Segreteria di Redazione - Editorial Staff

RESPONSABILE - SUPERVISOR: Roberta Riciputo
VICE RESPONSABILE - DEPUTY SUPERVISOR: Federica Grasso
Francesca Aiello, Daniele Francesco Santamaria, Andrea Vella



SYNERGHEION


Rivista internazionale di studi greci. Lingue, Culture, Società
ISSN: XXX (stampa) e-ISSN: XXX (online) (in fase di registrazione)
Registrazione n. n. R.P.N. 1/2018 (R.G.V.G.N. 669/18 del Tribunale di Catania
Formato della rivista: 16 x 23 cm
Formato della collana: 15 x 21 cm
Periodicità: marzo-aprile, luglio-agosto, novembre-dicembre
Sito internet: www.synergheion.it

SYNERGHEION


International Journal of Greek Studies. Languages, Cultures, Societies
ISSN: XXX (print) e-ISSN: XXX (online) (under acquisition waiting)
Registration n. R.P.N. 1/2018 (R.G.V.G.N. 669/18) of the Clerk of Court of Catania
Journal Format: cm 16 x 23
Book Series Format: cm 15 x 21
Quarterly basis: March-April, July-August, November-December
Sito internet: www.synergheion.it