Referaggio doppio cieco

Conformemente a quanto indicato nel «Regolamento per la classificazione delle riviste nelle aree non bibliometriche», approvato dal Consiglio direttivo dell’ANVUR in data 21 luglio 2016, tutti i contributi editi nella rivista sono valutati, conformemente agli standard scientifici internazionali, tramite un referaggio paritario secondo le modalità del doppio cieco (double-blind peer review) da due revisori anonimi, scientificamente attivi, di cui uno o ambedue interni alla rivista o uno o ambedue esterni (in caso di dichiarato conflitto di interessi, ambedue esterni agli organi della rivista). Questi sono individuati in un’ampia cerchia nazionale e/o internazionale di studiosi in base alle competenze disciplinari, al fine di determinare l’originalità, il grado elevato di approfondimento, il taglio critico e l’accuratezza nella ricerca delle fonti e della bibliografia e nell’informazione di base.
Terminata la procedura di referaggio nel rispetto dei tempi indicati, i revisori inviano un’apposita scheda di valutazione, scaricabile dal sito della rivista in formato PDF, all’indirizzo di posta elettronica caporedattore@synergheion.it o al mittente della e-mail.
La scheda di valutazione è costruita in modo da permettere ai revisori: a) di attribuire un punteggio per ciascuno dei quattro criteri di valutazione: 1) attualità, originalità, rilevanza del contributo; 2) accuratezza della ricerca e completezza delle informazioni fornite; 3) scorrevolezza, comprensibilità, chiarezza, essenzialità; 4) adeguatezza delle fonti e della bibliografia; b) di fornire una sintetica valutazione, adeguatamente giustificata, del contributo, specificando la meritevolezza, con l’eventuale suggerimento di modifiche o integrazioni, o la non meritevolezza di pubblicazione. Ricevute le schede di valutazione, esse saranno inoltrate in forma anonima all’autore dal responsabile della Segreteria di redazione. In caso di valutazioni divergenti, il contributo sarà inviato a un terzo revisore anonimo (referee adjudicator), individuato dalla Direzione fra gli organi della rivista o esterno ad essi.
La rivista pubblica, a scadenza biennale, la lista dei revisori anonimi individuati, senza esprimere l’abbinamento ai contributi valutati. La Direzione si riserva il diritto di non adottare il referaggio paritario nel caso di contributi di studiosi di chiara fama. In questo caso, i contributi non sottoposti a referaggio saranno in numero proporzionato rispetto agli altri prodotti pubblicati in ciascun fascicolo.
I contributi che confluiscono nella collana editoriale “Quaderni di Synergheion” sono anch’essi valutati da referaggio a doppio cieco, secondo le stesse modalità dei contributi sulla rivista.
Nel caso di atti di convegno, non è adottato il referaggio paritario e la cura del volume è interamente affidata al Comitato scientifico del congresso.

In accordance with the “Regulation for the Classification of Journals in Non-Bibliometric Areas”, approved by the Governing Council of ANVUR on July 21, 2016, all contributions published in the journal are evaluated by applying the double-blind method, in accordance with international scientific standards, by two anonymous scientifically active peer referees, one or both from the internal Boards, or one or both external (in the case of a declared conflict of interest, both external to the Boards of the journal). These are identified in a large national and / or international circle of scholars, according to the areas of disciplinary competence, in order to determine originality, high degree of depth, critical slant and accuracy in search of sources and bibliography, and in basic information.
After the referral process has expired in compliance with the deadlines indicated, the referees send an evaluation report provided for this purpose, which can be downloaded from the journal’s site in PDF format, to the e-mail address caporedattore@synergheion.it, or to the sender of the e-mail.
The evaluation report is designed to allow referees to: a) attribute a score for each of the four evaluation criteria: 1) topicality, originality, relevance of the contribution; 2) accuracy of the research and completeness of the provided information; 3) fluency, comprehensibility, clarity, essentiality; 4) adequacy of sources ad bibliography and bibliography; b) provide a concise, well-justified assessment of the contribution, specifying the merit, with any suggestion of modifications or additions, or the lack of merit of publication. Upon receipt of the evaluation reports, they will be forwarded in an anonymous form to the authors by the supervisor of the Editorial Staff. In the case of divergent evaluations, the contribution will be sent to a third referee (referee adjudicator), identified by the Board of Directors among the Boards of the journal or external to them.
The journal publishes the list of the identified peer referees in an anonymous form every two years, without expressing the matching of the evaluated contributions. The Board of Directors reserves the right not to apply the peer referral process in the case of contributions from scholars of the highest repute. In this case, the non-reviewed contributions will be proportional to the other products published in each issue.
Contributions that are included in the book series “Quaderni di Synergheion” are also evaluated by double-blind peer referral process, in the same manner as the contributions in the journal.
In the case of conference proceedings, the peer referral process is not applied, and the editorship is entirely entrusted to the Scientific Committee of the conference.